Nasce il No More Ransom Project

Nasce un interessante progetto chiamato “No-More-Ransom” (www.nomoreransom.org) che cerca di aiutare le vittime dell’ormai famoso virus ransomware, e le sue molteplici varianti, a recuperare i loro dati criptati senza pagare il riscatto ai criminali e a divulgare informazioni chiave per prevenire le infezioni, proteggere i propri computer e la propria rete informatica dai cryptovirus, fenomeno ormai in costante crescita in tutto il mondo.

Il progetto No More Ransom è un’iniziativa congiunta di Forze dell’Ordine e privati, in particolare al momento hanno dato avvio al gruppo di ricerca il National High Tech Crime Unit (NHTCU) della Polizia Olandese, l’European Cybercrime Centre di Europol e due aziende che si occupano di cybersecurity Kaspersky Lab e Intel Security.

Così come per altri progetti che mirano a fornire indicazioni su come identificare e rimuovere i ransomware e recuperare i dati cifrati, anche sul sito “No More Ransom” è presente un modulo di segnalazione per le vittime da ransomware, tramite il quale è possibile inviare al team due file criptati e la richiesta di riscatto così da poter ricevere informazioni su eventuali decryptor disponibili gratuitamente

Poiché è più facile evitare la minaccia dei ransomware piuttosto che correre ai ripari tentando di decifrare i documenti criptati, il progetto mira anche a educare gli utenti sul funzionamento dei ransomware e punta alla prevenzione fornendo alcuni consicli su come prevenire l’infezione da ransomware.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi